›  
›  

Roma, 10 aprile 2017. Seminario: "PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI ED INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI E DELLE MINORANZE ", promosso dal M.I.B.A.C.T.

Si è svolto a Roma, il 10 Aprile u.s., presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo (Sala G Spadolini) un importante seminario dal titolo: "PROGRAMMA EUROPA PER I CITTADINI ED INTEGRAZIONE DEI MIGRANTI E DELLE MINORANZE ", promosso dal M.I.B.A.C.T., da Europa per i Cittadini ed Europa Creativa.

 

Il Programma "Europa per i Cittadini 2014-2020 ", incoraggia e facilita il coinvolgimento dei cittadini nel processo di integrazione europea. Esso, in particolare, promuove l'attivismo  civico, sostenendo i valori fondamentali dell'Unione Europea, attraverso la conoscenza della sua  storia recente, che dopo il secondo conflitto mondiale ha portato allo Spazio Europeo Unificato, incoraggiando la partecipazione responsabile e democratica di tutti gli europei alla vita socio-politica dell'Unione, mirando a rafforzare sempre più il senso di  Cittadinanza Europea.

Un percorso pluriennale che intende supportare economicamente tutte le Organizzazioni attive, come le stesse Onlus, nei settori di riferimento, cofinanziando gli obiettivi comuni prefissati, di natura strategica per il futuro della Unione Europea.

 La responsabile dell'attuazione di tale ambizioso Programma fa capo alla Commissione Europea

 DG-Immigrazione e Affari Interni, che si avvale dell'Agenzia Esecutiva per l' Istruzione, gli Audiovisivi e la Cultura (EACEA). Quest'ultima è responsabile anche degli ECPs - "Europe

 for Citizens Point", ovvero delle strutture nazionali, che si occupano di una diffusione mirata e capillare delle informazioni sul Programma, supportando i potenziali beneficiari delle relative sovvenzioni.

 

All'interno di questa "mission" il seminario ha avuto carattere informativo, attraverso le comunicazioni interne dei responsabili delle misure, con l'introduzione ai lavori da parte della 

Dott.ssa Leila Nista, dell' Europe for  Citizens Point Italy & Creative Europe Desk Italy - Ufficio Cultura del M.I.B.A.C.T., seguita dalla Dott.ssa Rita Sassu, che ne ha illustrato le finalità e gli obiettivi fin qui ottenuti, completati dalla Dott.ssa Anita d'Andrea ,per la partecipazione al Bando sull'Integrazione dei rifugiati (Sezione Transettoriale di Europa Creativa).

Gli interventi esterni successivi hanno visto il Dr. Franco Pittau, storico animatore di IDOS (Dossier Statistico Immigrazione), che ha magistralmente inquadrato "il caso migratorio

italiano nel contesto europeo", seguito dall'illustrazione (M.Converso, I.Salerno) del progetto vincitore del bando su: "L'integrazione dei Rom e Sinti, le Attività di Opera Nomadi e

il Progetto MEMOIR ".

Il contributo degli enti locali è venuto dal rappresentante (Dott.ssa B. Briguglio) dell'Unione dei Comuni del comprensorio di Naxos e Taormina, in Sicilia, seguito da un altro Progetto vincitore "FUTURE", illustrato dalla dott.ssa S.Coppini, della Dugong Production.

Tra gli interventi più stimolanti si è segnalato quello del rappresentante della Fondazione Fortes (Fond. Scuola di Alta Formazione per il Terzo Settore), che ha tracciato un altro Progetto vincitore "Lampedusa-Berlino - Diario di Viaggio. Gli ultimi interventi del Dr. Sergio Cipolla di "Cooperazione Internazionale Sud Sud e del Dr. Simone Pettorruso dell'ICEI- Istituto Cooperazione economica Internazionale, entrambi di Progetti vincitori di bandi, hanno rappresentato uno spaccato rappresentativo delle buone prassi auspicate dalla programmazione europea, in particolare di Europa Creativa rappresentato dal vincitore dell'altro progetto JOURNEYS.

 

Nello spazio relativo alle Domande & Risposte, Sergio Venditti, responsabile dell'Ufficio Stampa di Integra, a nome della Presidente Klodiana Cuka, ha brevemente portato il saluto dell'Associazione, attiva in diverse Regioni in tema di accoglienza ed integrazione dei migranti, sottolineando la centralità della formazione nelle buone prassi, ma sempre più innovative ed avanzate, con standars quanto-qualitativi più efficienti e funzionali, specie per favorire un'integrazione effettiva dei migranti.

Condividi:





Linea AmicaclicklavoroParlamento della legalitàAICCREMovimento Cristiano LavoratoriRotary International



Cookies Policy