Dalla parte dell'Italia che Integra

"Unire senza fondere, distinguere senza dividere, rimanendo uniti nella diversità"

 

è il principio fondante dell'Associazione Integra Onlus.

 

Nata nel 2003 in Puglia, nel Salento, coinvolgendo un gruppo di persone provenienti da diverse etnie, accomunate dal desiderio di occuparsi delle tematiche inerenti all'immigrazione, spinte dalla volontà di migliorare la vita  degli immigrati presenti sul territorio italiano e di realizzare una reale integrazione tra popoli diversi.

Mission

 

Le azioni di solidarietà sociale promosse dall'associazione mirano, alla tutela dei diritti civili nonché alla realizzazione di attività di assistenza sociale rivolte prevalentemente ai migranti presenti sul territorio.

Integra promuove il soddisfacimento dei bisogni primari dell'uomo e in particolare la salvaguardia della vita umana, l'autosufficienza alimentare, la valorizzazione delle risorse umane, senza alcuna distinzione di nazionalità e Paese di provenienza, la diffusione della cultura, la crescita economica, sociale e culturale in Italia e nei Paesi in via di sviluppo.

Obiettivi fondanti sono da una parte la reale integrazione tra la popolazione immigrata e quella autoctona e dall'altra l'affermazione dell'immigrato come risorsa e non come fonte di problemi, come valore aggiunto e agente di sviluppo per il territorio ospitante.

L'associazione concorre allo sviluppo e alla realizzazione di progetti, nell'ambito delle diverse misure di finanziamento presenti (Pof, Pon, Por e comunitarie), come mezzi di intervento diretti alla soluzione delle necessità della popolazione immigrata, alla promozione della cultura dei Paesi di Provenienza degli immigrati.

Integra ha scelto la progettazione come fonte principale di sussistenza. Per l'associazione, la cooperazione e i partenariati istituzionali instaurati sul territorio nazionale nel corso degli anni hanno rappresentato gli strumenti attraverso i quali perseguire l'obiettivo integrazione, dapprima a livello locale, successivamente a livello regionale e transnazionale.

 

 

tratto da

"dalla parte dell'Italia che. integra" 

 in Libertà Civili 6/10, novembre-dicembre 2010

Roma

 

Galleria fotografica:

Copertina, Libertà civili

Condividi:





Linea AmicaclicklavoroParlamento della legalitàAICCREMovimento Cristiano LavoratoriRotary International



Cookies Policy