"MAMA O NON M'AMA". Storie di donne.

Si è svolto martedì 24 gennaio a Brindisi, in quella che era la casa delle Suore di Ivrea lo spettacolo

“MAMA o non M'AMA" organizzato da Integra Onlus con la collaborazione di Debora De Blasi e A.Gi.Mus Salento.

Uno spettacolo teatrale di fine laboratorio intenso ed emozionante in cui protagoniste, coordinate dalla regista Daniela Guercia, sono state le donne migranti beneficiarie della stessa struttura di accoglienza in cui Integra ha avviato progetti avanzati di integrazione.

 

"Mama" vuol dire Donna in una delle migliaia di lingue dello sterminato continente africano. La Donna, in quella terra però spesso non viene valorizzata come Persona, la cui dignità è lesa sin dalla nascita e viene continuamente mortificata, con pratiche discriminatorie sessiste e violente.

 

Uno spettacolo di denuncia, ma anche di confronto e dialogo interculturale, tra mondi lontani eppure così vicini, nel segno della dignità e della solidarietà interreligiosa, capace come afferma il Santo Padre di costruire ponti e non muri tra gli esseri umani. All’iniziativa ha partecipato anche l’Assessore Maria Lucia Romanelli a nome della Sindaca Angela Carluccio.

Galleria fotografica:

''''MAMA O NON M''AMA''''. Storie di donne.
''''MAMA O NON M''AMA''''. Storie di donne.
''''MAMA O NON M''AMA''''. Storie di donne.

Condividi:





Linea AmicaclicklavoroParlamento della legalitàAICCREMovimento Cristiano LavoratoriRotary International



Cookies Policy