Giornata di formazione etica, spirituale ed operativa di tutte le strutture operanti in Ciociaria nell’ Abbazia Cistercense di Casamari (Frosinone)

Nella splendida cornice dell'Abbazia Cistercense di Casamari (Frosinone), la cui costruzione avviata nel 1217, compie 800 anni nel 2017, si è svolta il 26 luglio u.s. la Giornata che Integra ha dedicato alla formazione etica, spirituale ed operativa di tutte le strutture operanti in Ciociaria (Veroli, Sora, Vico Nel Lazio, Giuliano di Roma ed Alatri).

L'incontro è stato aperto dalla relazione della Presidente Klodiana Cuka, che ha illustrato l'azione sempre più incisiva svolta dalla nostra Associazione, superando con tenacia e sacrifici, anche le tante problematiche e criticità presenti, specie nei territori di nuovo insediamento, sempre al servizio dell'accoglienza ed integrazione dei migranti, ospitati nei Centri C.A.S.  

Un quadro comunque illuminato e rappresentato con entusiasmo agli illustri ospiti dell'evento, a partire dall' Abate Ildebrando Scicolone, Assistente Nazionale degli Oblati Benedettini Italiani, nonchè dalla delegazione del Movimento Cristiano Lavoratori, (gemellato con Integra), guidata dal Vice Presidente Nazionale Antonio di Matteo, dal Presidente Regionale di Abruzzo e Molise (nonchè socio-volontario), Marco Boleo e dal Responsabile del Patronato Sias/Mcl, Gianluigi Sabatini.  Il dott. Augusto Vinciguerra, medico volontario, già Consigliere Comunale di Sora, ha completato la lista dei graditi ospiti a questa straordinaria giornata formativa, unica ed originale nell'esperienza stessa della nostra Onlus, da replicare anche nelle altre Regioni dove essa è presente. 

Un dibattito ricco di suggestioni religiose, ma ecumeniche, aperte a tutte le fedi (alla presenza anche di beneficiari, di religione islamica), che ha costituito la base delle diverse esperienze riportate, nei vari contesti dell'impegno laico di associazioni, tutte legate alla dottrina sociale della Chiesa, coniugate individualmente e collettivamente nel ricco mondo del volontariato cattolico. In quest'ultimo la stessa missione di Integra, è stata richiamata dalla Presidente nel solco dell'impegno di Santa Madre Teresa di Calcutta a favore dei poveri ed emarginati, compresi i "Forestieri", già citati dalle fonti del Vecchio e Nuovo Testamento, da accogliere tutti come il figlio di Dio: l'incontro tra il  passato ed il presente dell'impegno umanitario e cristiano, nei confronti di tutti i bisognosi, tra il  quali i " fratelli migranti", citati da Papa Francesco, come l'emblema delle sofferenze dell'intera Umanità.

Integra ha portato così la stessa voce e l'immagine del suo impegno quotidiano profuso, anche in questa terra benedettina, ricordando sempre la serietà ed il sacrificio dei suoi operatori e volontari, attraverso l'efficienza e la funzionalità dei servizi attivati dai suoi centri C.A.S.

La giornata formativa, molto intensa, è stata conclusa festeggiando lo stesso compleanno di Menagul, il nostro cuoco e pasticciere afgano di Sora, ricordando anche le professionalità presenti nelle strutture, da valorizzare ancor più, non solo con i Lavori Socialmente Utili, al servizio dei vari Comuni ospitanti, ma anche attraverso corsi e tirocini formativi individuali, che sempre più possono rappresentare "Buone Prassi" innovative e peculiari di Integra, diffuse in tutt'Italia.

Galleria fotografica:

Giornata di formazione etica
Giornata di formazione etica
Giornata di formazione etica

Condividi:





Linea AmicaclicklavoroParlamento della legalitàAICCREMovimento Cristiano LavoratoriRotary International



Cookies Policy